La Ciociaria nell’arte dei maestri – la collezione più completa di copi…

Copie d’autore realizzate da Agnes Preszler, esposte in occasione della mostra “La Ciociaria nell’arte tra ieri ed oggi” al Palazzo della Provincia di Frosinone, 5-16 maggio 2014.

La collezione, quasi 30 quadri, tutti eseguiti in olio dalla pittrice, risulta essere la più grande raccolta di copie d’autore raffiguranti ciociari, in costume tradizionale o meno, che in numerose occasioni posavano per i più grandi pittori dell’epoca tra cui Bouguereau, Corot, Sargent, Cabanel, e molti altri. La collezione viene arricchita continuamente con nuovi quadri che saranno presentati in altre mostre.
Non si tratta di falsi d’autore in quanto la pittrice riproduce i quadri fedelmente ma non servilmente, modificandone all’occorrenza le dimensioni, apponendo la propria firma. Tutto ciò, come sempre, attraverso il disegno a mano libera, senza l’ausilio di mezzi, nel proprio stile realismo contemporaneo, vivacizzando talvolta i colori ed adeguandoli così al gusto moderno. L’artista rimane sempre fedele al soggetto e all’atmosfera del quadro originale provandone quindi la bellezza sempre attuale .

Catalogo gratuito della mostra con informazioni sui quadri, le storie delle varie modelle, ecc.
Il catalogo, oltre alle copie d’autore dell’800, presenta anche i quadri realizzati in estemporanea sul territorio della Ciociaria (provincia di Frosinone e Latina)

La Ciociaria nell’arte tra ieri ed oggi – ultimi giorni!

Ultimi tre giorni per visitare la mostra! La si può vedere da diversi punti di vista, non solo artistico: il costume ciociaro, le usanze, le condizioni di vita, in particolare quelle delle donne e delle bambine – la mostra è corredata da testi miei e di Fausta Dumano, sono storie documentate delle varie modelle, racconti romanzati, riflessioni. Invitiamo il pubblico ad intervenire, raccontarci le proprie esperienze, i ricordi, le impressioni e riflessioni suscitate dalla mostra (usate il libro degli ospiti oppure la pagina Facebook dedicata 
Ho notato per esempio una differenza tra i costumi ciociari ritratti dai pittori dell’800 e quelli riprodotti oggi per le varie manifestazioni, molto stilizzati quindi impoveriti. Per certi quadri mi sono fatta raccontare da mia suocera e da altri le usanze di una volta. La mostra è godibile per chiunque sia minimamente interessato alla Ciociaria, di qualsiasi estrazione sociale e livello culturale. Può interessare anche osservare come vedevano i pittori realisti dell’800 (ad eccezione di Tiratelli tutti stranieri: inglesi, americani, francesi, olandesi, russi, ecc.) la Ciociaria e i suoi abitanti, lo stesso vale per i paesaggi realizzati da me in estemporanee. 
Questa è la vostra storia, la vostra terra, come potete restare indifferenti?


“La Ciociaria nell’arte tra ieri ed oggi” – ultimi giorni!

Ultimi giorni per visitare la personale di pittura di Agnes Preszler presso il Palazzo della Provincia di Frosinone; occasione imperdibile per chi ama la Ciociaria e la pittura. La prima parte della mostra consiste in ben 26 copie di opere dei maestri dell’800, da Corot a Sargent, con soggetti ciociari. Come tale, risulta essere la più grande collezione di questo genere. I dipinti sono accompagnati da testi che illustrano la storia documentata delle modelle conosciute e da racconti romanzati ispirati dai quadri. Non mancano le riflessioni sulle condizioni delle donne che rappresentano la parte dominante dei soggetti. I fil rouge: “Bambine che lavorano”, “Le donne e l’eros”, “Le donne e l’acqua” – ovviamente tutto rigorosamente riferito alla Ciociaria. Vista l’eccezionalità della mostra, è stato pubblicato un catalogo gratuito in formato e-book che raccoglie le opere esposte e i testi

L’altra parte dell’esposizione è costituita in creazioni estemporanee realizzate negli ultimi due anni sul territorio della Ciociaria (provincia di Frosinone e Latina).

Palazzo della Provincia di Frosinone, piazza Gramsci – orario continuativo: 7.30-19.30