Competizione nell’arte

bartok

Il compositore Béla Bartók diceva: “Le competizioni sono per i cavalli, non per gli artisti“.

Qualcuno può obiettare: bisogna sempre migliorarsi e misurarsi con gli altri.

Distinguerei tra la voglia e necessità di raggiungere livelli più alti e la competizione con altri. La  prima dovrebbe essere un obbligo morale per ogni artista. la seconda è molto soggettiva. Oggi, quando qualità e bellezza sono parole cancellate dal vocabolario dei critici, chi ha la competenza e l’onestà intellettuale per decidere chi sia l’artista più bravo e sopratutto in base di quali criteri? Perlomeno nel campo della pittura non ci sono più parametri validi, tutto fa brodo. Aggiungi poi le raccomandazioni, la questione dei soldi, manipolazioni varie ed ecco il sistema tutto falso dell’arte di oggi. Ho visto assegnare primi premi a vere “schifezze”, manipolazioni della giuria e del voto pubblico, ho visto opere di imbarazzante dilettantismo esposte in biennali ed inserite in varie pubblicazioni, corredate da recensioni presuntuose. Infatti, oggi basta pagare un critico dell’arte per una recensione su un quadro di qualsiasi livello, anche scadente, o pagare per esporre alle varie biennali ed altre mostre anche in luoghi prestigiosi. In questo modo l’artista, o aspirante tale, non si rende neanche conto della falsità di tutto ciò e il feedback che riceve può essere totalmente fuorviante. Notorietà non significa livello artistico. Ci sono artisti di poco conto che diventano celebrità mentre altri, davvero eccellenti, sono quasi invisibili. Poi se sei circondato da gente mediocre non significa che tu sia eccellente, e vice versa, circondato da geni, non significa che non valga nulla.

San Valentino al Castello

san valentino al castello
san valentino al castello – i miei quadri

 

Programma “Caro amore… Ti scrivo 2”

PRESENTAZIONE EVENTO
Presentazione associazione Cultores Artium

RINGRAZIAMENTI
Artiste, ragazzi che suonano, Sponsor, fotografie etc

RINGRAZIAMENTO AI PARTNERS CULTURALI
Alex Vigliani, VIVI FROSINONE – Ringraziamento e presentazione associazione
Mario Massa, Cittàttiva – Ringraziamento e presentazione associazione
Daniele Bellofiore – UBUN 2 PEOPLE – Ringraziamento e presentazione associazione
RINGRAZIAMENTO AL COMUNE, Intervento eventuale di Sindaco e Assessore turismo/cultura

Prima di cominciare:
BACI PERUGINA SULLE SEDUTE E POSSIBILITA’ Di LEGGERE MESSAGGIO SULLA PERGAMENA A FINE MANIFESTAZIONE
LE VISITE AL CASTELLO CI SARANNO L’INDOMANI DALLE 10 ALLE 13
L’INDOMANI CI SARÀ LA VISITA AL MUSEO DI FR E LA VISITA ROMANTICA AL CAMPANILE DI FR DALLE 16

EVENTO
Moderatore Andrea (Cultores) e Lettura San Valentino nel mondo
Prima corrispondenza: Mussolini e Claretta Petacci – Introduzione – Leggono Alex Vigliani e Valentina Ottobre

Intermezzo musicale con chitarra (Andrea Micheli)
Presentazione artista Ilaria Palmieri (presenta Ginevra Bianchini)

Lettura seconda corrispondenza: Henry Miller e Brenda Venus – Introduzione – Leggono Andrea Alfani e Raffaella Gemmiti

Intermezzo violino (Marilena Tiberia)

Presentazione artista Giovanna De Francesco

Terza corrispondenza: Ernest Hemingway a Pauline Pfeiffer – Introduzione – Leggono Daniele Bellofiore e Patrizia Giampà

Intermezzo con chitarra di Andrea Micheli

Presentazione Ágnes Preszler (solo opere)

Lettura poesie: Ágnes Preszler (poesie/opere ungheresi) Umberta di Stefano, Daniele Bellofiore, Andrea Alfani

Intermezzo violino a cura di Marilena Tiberia

Presentazione Marilena Tiberia e Oliwia Nowicka
Quarta corrispondenza: García Lorca e Dalí
Intermezzo chitarra Andrea Micheli

Presentazione artista Barbara Selvini
Lettura corrispondenze del Libro di Milani (Mario Tiberia, Mario Massa)

Intermezzo musicale con chitarra (Andrea Micheli)

Presentazione artista Rita Turriziani Colonna

RINGRAZIAMENTO AL PUBBLICO PARTECIPANTE – ora il pubblico può interagire leggendo, chi vuole, il messaggio sulla pergamena sulla seduta, PICCOLO BUFFET nella sala TRIBUNALE

pagina FB evento

 

 

Nuova copia di nudo in lavorazione

Ho cominciato ieri una copia di un famoso nudo di Jacques-Louis David. Potete seguire qui l’andamento del lavoro.

david0
disegno a carboncino e sanguigna sulla tela. Visto che lavoro a mano libera, presto molta attenzione all’anatomia, come se avessi davanti a me il modello
david1
comincio a stendere il colore sullo sfondo, evidenziando le ombre

 

inizio col colore
inizio col colore

 

Nudo maschile di David, quadro finito
Nudo maschile di David, quadro finito