articolo La Provincia -esposizione Agnes Preszler

Articolo su La Provincia

articolo La Provincia -esposizione Agnes Preszler
articolo La Provincia -esposizione Agnes Preszler – Incontri in piazza d’arte

 

la mia biografia breve

Agnes Preszler, nata nel ’61 a Budapest (Ungheria), dopo essersi laureata in economia (Budapest Business School) ha lavorato presso la Televisione di Stato. Trasferitasi in Italia nel ’90, a Veroli, in provincia di Frosinone, ha proseguito lo studio dell’informatica. Da sempre amante dell’arte – la sua passione per la pittura si risveglia nel 2003 quando realizza i primi disegni digitali – da autodidatta impara e sperimenta le tecniche tradizionali e, incoraggiata dal successo, si specializza nel campo della ritrattistica.

Espone spesso in mostre personali e collettive (informazioni: www.agnes.pe.hu). Oltre ai lavori originali,  realizza anche copie di dipinti dell’800 raffiguranti modelle ciociare: un progetto che porta avanti da anni sia per omaggiare la Ciociaria che, da autodidatta, per perfezionarsi nella tecnica attraverso i capolavori dei maestri. La collezione attualmente conta più di trenta pezzi e pare che sia la più grande di questo genere.
Oltre alla sua attività nel campo del giornalismo – scrive per cinque anni su Ciociaria Oggi, collabora inoltre con Civis – coltiva anche la passione per la letteratura classica: è sua la traduzione della prima opera pasoliniana mai pubblicata in lingua ungherese (Atti impuri – Amado mio, Editore Kalligram, 2008). Racconti, poesie e fiabe ungheresi tradotti da lei sono pubblicati sul sito www.ungherese.tk.