il-tempo-delle-mele-copia da Perrault

Il tempo delle mele e sulle copie d’autore in generale

Il tempo delle mele - copia da Perrault
Il tempo delle mele – copia da Perrault – abbozzo del soggetto

 

Il tempo delle mele - copia da Perrault
fase seconda – Il tempo delle mele – copia da Perrault

 

Ho iniziato un nuovo lavoro, una copia del quadro di Perrault: The apple picker – La raccoglitrice di mele, destinata alla mia ormai ricca collezione “La Ciociaria nell’arte dei maestri dell’800”.

Come sempre, è una copia libera, eseguita appunto a mano libera, senza ausilio di alcun mezzo meccanico o altre scorciatoie, affidandomi esclusivamente alla mia capacità di misurazione ad occhio e all’analisi nonché all’esperienza accumulata. Questa analisi tra l’altro comprende l’anatomia (che anche in una figura vestita dev’essere corretta), la prospettiva ed altre considerazioni. Tutto ciò con una copia servile ed acritica non sarebbe mai possibile. Chi usa la proiezione, la quadrettatura o, peggio ancora, la stampa su tela, non imparerà mai a disegnare e dipingere correttamente. Queste tecniche (che disapprovo)  sono per artisti che vogliono produrre risultati veloci e certe volte spettacolari ma si tratta di un inganno e anche di un autoinganno.

Consiglio quindi a tutti gli artisti aspiranti seri di copiare i maestri, ma non servilmente, bensì con una analisi approfondita del quadro copiato, comprendendo le scelte del maestro.

Come accennato prima, il mio quadro non è un falso d’autore, non intendo e non pretendo di eseguire una copia identica all’originale. Piuttosto, mi immagino la scena, analizzo le scelte del pittore e, se ritengo giusto, adopero delle piccole modifiche. Ciò che mi interessa non sono i dettagli secondari come per esempio in questo caso la disposizione del fogliame bensì lo spirito del quadro, i pensieri e le emozioni che esso provoca che cerco di trasmettere al pubblico.

il-tempo-delle-mele-copia da Perrault
il-tempo-delle-mele-copia da Perrault