Archivi tag: comunicato stampa

Sacro e profano – ritratti e nudi – personale di pittura 6-14 maggio

mostra Sacro e profano
mostra Sacro e profano

Si inaugura il 6 maggio la mostra personale “Sacro e profano” di Agnes Preszler presso il Palazzo della Provincia di Frosinone. E’ ormai da anni che l’artista presenta in questo spazio, sempre nel periodo primaverile, la sua produzione artistica più recente. Dopo i ritratti dei ricercatori delle mura megalitiche, la carrellata di ritratti di personaggi illustri della Ciociaria nei vari campi della cultura, poi le copie ottocentesche raffiguranti modelle ciociare e i paesaggi realizzati in estemporanea sul territorio della Ciociaria, il tema ora è giocato sui contrasti, in particolare tra sacro e profano, come risulta anche dal titolo.
Soggetto caro ai grandi pittori, basti pensare all’”Amor sacro e amor profano” di Tiziano, è un dilemma eterno dell’essere umano, combattuto tra le esigenze del corpo e dell’anima. E’ una convivenza forzata, certe volte conflittuale, ma chi riesce a trovare il giusto equilibrio trova anche la serenità e la felicità.
L’esposizione si divide quindi in due parti e due tipi di soggetti. Nella parte dedicata al sacro troviamo le “Icone Moderne”: ritratti di santi, da S.Francesco a Padre Pio, da papa Wojtyla a Santa Maria Salome, protettrice di Veroli. La collezione è stata già presentata a Pontecorvo e a Roccasecca un paio di anni fa. La grande tela che raffigura S.Benedetto nell’abbazia di Montecassino è stata realizzata in estemporanea a Cassino.
Quanto alla seconda sezione, si tratta maggiormente di nudi, in parte copie dalla collezione “La Ciociaria nell’arte dei maestri dell’800” a cui si aggiungono nuovi quadri originali di stile contemporaneo. C’è poi una sezione che consiste in ritratti seminudi ispirati da cartoline d’epoca, quindi di gusto retrò.
Oltre ai nudi, la pittrice ha voluto includere alcune nuove aggiunte alla collezione di copie ottocentesche, come “Il cappellaio di Sora” e “Il mercato di Sora”, presentate con successo alla recente Sagra della Crespella di Veroli.
La mostra si chiude il 14 maggio.

Info:

Palazzo della Provincia di Frosinone, piazza Gramsci – Frosinone, tel: 0775/2191
orario continuativo: 7.30-19.30, sabato e domenica chiuso

 

LinkArte.it

Personale di pittura al Castello di Ceccano, 6-7 luglio

comunicato stampa
Personale di pittura di Agnes Preszler al Castello di Ceccano, 6-7 luglio
personale di pittura, Ceccano
Sarà inaugurata sabato 6 luglio alle ore 17,30 la mostra personale di Agnes Preszler presso il Castello dei Conti di Ceccano. L’artista ungherese, verolana per adozione, esporrà numerosi suoi quadri selezionati dalle collezioni “Modelle ciociare nell’arte dei maestri dell’800”, “Volti Ciociari” e “Icone moderne”; continuamente arricchite di nuove opere. Per la prima volta saranno presentati quadri come la copia di L’arco di Tito a Roma e quella di Salomè (gli originali sono esposti rispettivamente al Museo di Belle Arti di Budapest e alla Metropolitan Museum of Art di New York). Sarà esposto anche il quadro del palio di Ceccano, raffigurante Annibaldo IV, segretario di stato di Clemente VI ad Avignone e suo fratello Tommaso, Conte di Ceccano, durante un momento della giostra.
Prevalentemente ritrattista, la pittrice esporrà anche nudi, paesaggi e nature morte e realizzerà una dimostrazione nel corso dell’evento. Dopo un’estemporanea al Castello l’estate scorsa e una recente mini-mostra in occasione del talk-show “Salotto Ciociaro” presso il Cinema-Teatro “Antares”, questa volta si tratta quindi di una mostra personale, pur di brevissima durata, infatti la stessa chiude domenica sera.
info: pagnes@email.it388/7587211

comunicato stampa “Ciociaria – terra di arte e di cultura”

 

Giuseppe Bonaviri

Ernesto Biondi

Umberto Mastroianni

Vittorio de Sica

La pittrice verolana Agnes Preszler presenta presso l’atrio del Palazzo della Provincia di Frosinone la mostra “Ciociaria – terra di arte e di cultura” dall’8 al 22 aprile. Si tratta di una selezione di quadri prodotti nell’ambito del progetto “Volti Ciociari”, ideato e portato avanti dall’artista ormai da anni.
Una quarantina i ritratti di figure di spicco che hanno animato o animano ancora la vita culturale del Frusinate e non solo, arrivando, in alcuni casi, alla fama nazionale ed internazionale. Rappresentate le varie forme dell’arte, inclusa la fortunata serie “Cinema Ciociaro”, già esposta ad Alvito e a Frosinone. La stessa comprende ritratti di attori e registi come Nino Manfredi, Vittorio de Sica, i fratelli Bragaglia. In più, nuove collezioni, mai esposte finora: ritratti di pittori e scultori ciociari del calibro di Ernesto Biondi e Umberto Mastroianni; quelli di letterati come Tommaso Landolfi e Giuseppe Bonaviri; di musicisti e compositori come Ennio Morricone e Daniele Paris.
La mostra attuale, curata da Giorgio Copiz e promossa dalla Fondazione Gianluigi e Stefano Proia, è visitabile da lunedì al venerdì, orario continuativo: 7.30-19.30, sabato e domenica chiusa.
Contatti:
Palazzo della Provincia di Frosinone P.zza A. Gramsci, 13 tel: 0775.2191
Agnes Preszler 388/7587211 pagnes@email.it

https://www.facebook.com/events/447515781992018/
http://preszler.wordpress.com/2013/03/29/ciociaria-terra-di-arte-e-di-cultura-mostra-di-pittura-di-agnes-preszler-palazzo-della-provincia-di-fr/

comunicato stampa mostre Agnes Preszler in novembre a Roccasecca e ad Alvito (Saturno Film Festival)

Marcello Mastroianni e Sofia Loren


Pane, amore e … Gina Lollobrigida e Vittorio de Sica

Novembre pieno di impegni per la pittrice verolana Agnes Preszler che si sta preparando a ben due mostre personali. La prima, dal 30 ottobre al 5 novembre, a Roccasecca, nella Sala San Tommaso, dove esporrà una selezione dei dipinti che nelle varie mostre precedenti hanno riscosso grande successo, ma anche opere nuove come il ritratto del M° Severino Gazzelloni, illustre personaggio di Roccasecca. L’altro appuntamento molto importante è invece ad Alvito presso il Palazzo Ducale, dove, nell’ambito del Saturno Film Festival saranno esposti  i ritratti che raffigurano personaggi del cinema ciociaro, da Marcello Mastroianni a Sofia Loren, dai fratelli Bragaglia a Rocco Mortelliti, da Gina Lollobrigida a Gioia Spaziani. Da segnalare inoltre che il 14 novembre presso la Camera dei Deputati in Roma verrà presentato alle autorità, ai critici e alla stampa nazionale ed internazionale la dodicesima edizione del Catalogo Internazionale d’Arte Moderna n° 12 (2012-2013) in cui l’artista è stata inserita.


Anton Giulio Bragaglia
Rocco Mortelliti

Mostre di Agnes Preszler giugno 2012

comunicato stampa 28/05/2012Image

Ancora settimane  ad alta intensità per la pittrice verolana Agnes Preszler, che il 28 maggio ha ricevuto un riconoscimento speciale durante la premiazione dei partecipanti del concorso “Megalmiti e megalmitiche”, presso il Palazzo della Provincia di Frosinone.

Visti il successo di pubblico e l’incoraggiamento da parte dell’Amministrazione Provinciale, la mostra bipersonale “Enigmi e paradigmi” è stata prolungata fino al 10 giugno p.v. Ricordiamo che la stessa presenta opere della pittrice e di Otello Perazzi che raffigurano le mura ciclopiche in epoche preromane e i ritratti dei loro indagatori, studiosi e divulgatori.
Palazzo della Provincia, piazza Gramsci. Orario continuativo: 7.30-19.30, sabato e domenica chiusa (salvo eventi particolari)

Altri eventi in agenda:
4-9 giugno —- collaborazione all’infiorata dell’abbazia di Casamari per la festa del Corpus Domini (tappeto di fiori e di altri materiali rigorosamente organici, con dettagli realizzati a pastelli)

fino al 9 giugno —- personale di pittura presso il foyer della Banca Popolare del Cassinate, Cassino

9 giugno e altre date – Rassegna d’arte “La Fenice”, Anagni – partecipazione con il ritratto dello scultore anagnino Tommaso Gismondi

9-10 giugno – ArtNight – Anagni —- estemporanea di notte nel centro storico. L’artista sarà presente in piazza Bonifacio VIII e realizzerà un dipinto di grandi misure, almeno 100x100cm, con le effigie dei quattro papi di origine anagnina

24 giugno —–partecipazione alla mostra-mercato nel borgo di Santa Croce, Veroli

L’arte di Agnes Preszler a Cassino: collettiva fino al 31 maggio, personale fino al 9 giugno

Comunicato stampa 26/05/12
Ben 35 i quadri, tra ritratti, nature morte e paesaggi, esposti nella saletta expo della Banca Popolare del Cassinate, in via Corso della Repubblica, fino al 9 giugno. La pittrice e ritrattista Agnes Preszler torna così nel cuore di Cassino, questa volta con una personale. Infatti, l’artista verolana due mesi fa ha esposto, per la prima volta a Cassino, presso la Biblioteca Comunale, nell’ambito della collettiva “Le donne e l’arte”. Attualmente (fino al 31 maggio) è partecipante della collettiva “Legato Exhibition”, sempre alla Biblioteca, con due quadri che raffigurano Sofia Loren ne “La Ciociara” e rappresentano quindi uno degli “effetti collaterali” (in questo caso gli stupri di massa), che la popolazione civile deve sopportare in tempo di guerra.

L’arte di Agnes Preszler a Cassino: collettiva fino al 31 maggio, personale fino al 9 giugno

Comunicato stampa 26/05/12

Ben 35 i quadri, tra ritratti, nature morte e paesaggi, esposti nella saletta expo della Banca Popolare del Cassinate, in via Corso della Repubblica, fino al 9 giugno. La pittrice e ritrattista Agnes Preszler torna così nel cuore di Cassino, questa volta con una personale. Infatti, l’artista verolana due mesi fa ha esposto, per la prima volta a Cassino, presso la Biblioteca Comunale, nell’ambito della collettiva “Le donne e l’arte”. Attualmente (fino al 31 maggio) è partecipante della collettiva “Legato Exhibition”, sempre alla Biblioteca, con due quadri che raffigurano Sofia Loren ne “La Ciociara” e rappresentano quindi uno degli “effetti collaterali” (in questo caso gli stupri di massa), che la popolazione civile deve sopportare in tempo di guerra.

pagina FB https://www.facebook.com/events/332483630152756/

“Enigmi e paradigmi”

Le mura ciclopiche e i loro indagatori, studiosi e divulgatori nelle opere degli artisti Agnes Preszler e Otello Perazzi

 

Atrio del Palazzo della Provincia di Frosinone
21-31 maggio 2012
orario continuativo: 7.30-19.30, sabato e domenica chiusa

Comunicato stampa 17/05/2012

Lunedì 21 maggio si inaugura la mostra “Enigmi e paradigmi” presso il Palazzo della Provincia di Frosinone. L’esposizione, patrocinata dalla Fondazione Gianluigi e Stefano Proia, presenta una ventina di quadri raffiguranti le mura megalitiche del nostro territorio (opere di Otello Perazzi) e altrettante immagini di personaggi di ieri e di oggi che si sono interessati alle stesse. I ritratti, realizzati da Agnes Preszler, includono figure come Heinrich Schliemann, famoso scopritore d Troia; l’archeologa e pittrice Marianna Candidi Dionigi, lo storico e scrittore Ferdinand Gregorovius ed ancora Mario Pincherle, Luigi Ceci, Don Giuseppe Capone, Giustiniano Nicolucci, Flavio Fiorletta, Adriano Forgione, Roberto Giacobbo, Giulio Magli, Giancarlo Pavat e molti altri, tra indagatori, studiosi e divulgatori. La collezione, che parteciperà al concorso “Megal(m)iti e megal(m)itiche”, tuttavia non è completa, in futuro saranno aggiunte ancora altre opere. Gli intenditori sicuramente sapranno apprezzare questa carrellata di immagini: i ritratti che in molti casi strappano dall’oblio personaggi di cui spesso esistono solo vecchie litografie o foto ingiallite, e le splendide illustrazioni di epoche ormai lontane. La collezione farà parte del costituendo museo etno-storico regionale Arkeomitika, ideato e avviato da Giorgio Copiz e Gianluigi Proia, che hanno curato tutta la ricerca storica. La mostra rimarrà aperta fino al 31 maggio.

 

Mostra “Enigmi e paradigmi” – Palazzo della Provincia di Frosinone

Giustiniano Nicolucci

comunicato stampa 17/05/2012

Lunedì 21 maggio si inaugura la mostra “Enigmi e paradigmi” presso il Palazzo della Provincia. L’esposizione, patrocinata dalla Fondazione Gianluigi e Stefano Proia, presenta una ventina di quadri raffiguranti le mura megalitiche del nostro territorio (opere di Otello Perazzi) e altrettante immagini di personaggi di ieri e di oggi che si sono interessati alle stesse. I ritratti, realizzati da Agnes Preszler, includono figure come Heinrich Schliemann, famoso scopritore d Troia; l’archeologa e pittrice Marianna Candidi Dionigi, lo storico e scrittore Ferdinand Gregorovius ed ancora Mario Pincherle, Luigi Ceci, Don Giuseppe Capone, Giustiniano Nicolucci, Flavio Fiorletta, Adriano Forgione, Roberto Giacobbo, Giulio Magli, Giancarlo Pavat e molti altri, tra indagatori, studiosi e divulgatori. La collezione, che parteciperà al concorso “Megal(m)iti e megal(m)itiche”, tuttavia non è completa, in futuro saranno aggiunte ancora altre opere. Gli intenditori sicuramente sapranno apprezzare questa carrellata di immagini: i ritratti che in molti casi strappano dall’oblio personaggi di cui spesso esistono solo vecchie litografie o foto ingiallite e le splendide illustrazioni di epoche ormai lontane. La collezione farà parte del costituendo museo etno-storico regionale Arkeomitika, ideato e avviato da Giorgio Copiz e Gianluigi Proia, che hanno curato tutta la ricerca storica. La mostra rimarrà aperta fino al 31 maggio.  

Ultimi giorni – Comunicato stampa 11/05/12

Sofia Loren ne “La Ciociara”

Ultimi giorni per la personale di pittura di Agnes Preszler presso il cineauditorio del Palazzo Conti Gentili di Alatri (Piazza S.Maria Maggiore). Si tratta della mostra più grande che la pittrice verolana di origine ungherese finora abbia avuto: un centinaio i dipinti e una trentina di disegni. “Non solo ritratti” è il titolo, infatti, oltre ai numerosi ritratti di personaggi famosi e non (c’è una sezione speciale dedicata al cinema ciociaro, con ritratti di Nino Manfredi, Marcello Mastroianni, i fratelli Bragaglia ed altri), ci sono anche nature morte, paesaggi e alcuni nudi. La pittrice è presente durante la manifestazione ed esegue estemporanee e ritratti dal vivo su richiesta.
L’artista intanto si sta preparando alla  mostra “Enigmi e paradigmi” presso il Palazzo della Provincia di Frosinone che si inaugurarà il 21 maggio.

la pittrice con Paride Quadrozzi e Pio Roffi Isabelli (FAI)